Tag

, , , , , , , , , , , ,

20100302_premio_civitasDomani mattina, alle ore 11, le rappresentative in costume del Gruppo Musici della Giostra, dell’Associazione Signa Aretii insieme all’Araldo Gianfrancesco Chiericoni e ai Rettori dei Quartieri con i loro figuranti (Vessillo con Stemma e Damigelle), presenzieranno nella Sala del Consiglio Comunale per la celebrare il Premio “Civitas Aretii”, giunto alla sua decima edizione.

Quest’anno la prestigiosa riconoscenza andrà alle tre emittenti televisive aretine di Teletruria, Tsd e Arezzo Tv: la famosa targa con il Cavallo Rampante sormontato dalla corona sarà consegnata dal Primo Cittadino della Città di Arezzo Giuseppe Fanfani
Il Premio “Civitas Aretii” è nato allo scopo di commemorare Monsignor Angelo Tafi, ricercatore e studioso della storia aretina e attribuito annualmente a persone, Istituzioni ed Associazioni culturali che, con la loro opera ed attività, hanno significativamente contribuito ad onorare e divulgare la conoscenza del patrimonio di civiltà e cultura di Arezzo.

 

Il più grande storico di Arezzo

Angelo TafiMons. Angelo Tafi (Reggello 5/4/1921 – Arezzo 15/8/2000) primo di cinque fratelli maschi entrò giovanissimo nel Seminario Arcivescovile di Siena; successivamente frequentò il Collegio dei Salesiani di Firenze e, trasferitasi la sua famiglia a Castiglion Fiorentino, passò al Seminario Vescovile di Arezzo dove frequentò il liceo classico. A diciotto anni si iscrisse alla Pontificia Facoltà di Teologia di Posillipo (Napoli) e si laureò nel 1945 a Roma presso l’Università Gregoriana. Intanto il 10 ottobre 1943 era stato ordinato sacerdote da Mons. Mignone, Vescovo di Arezzo. Frequentò successivamente il Pontificio Istituto Biblico e si diplomò presso l’Archivio di Stato di Roma in Paleografia, Archivistica e Diplomatica. Insegnò per 25 anni Esegesi Biblica, lingua ebraica e lingua greco – biblica presso il Seminario aretino e per 27 anni religione nelle scuole statali di Arezzo. Molto conosciuto e stimato per le conferenze e per i suoi volumi che trattano della storia di Arezzo, della Chiesa Diocesana, delle Pievi e di tante località del territorio aretino. Pubblicò ben 65 volumi senza considerare le centinaia di articoli in giornali, riviste, atti di Accademie, bollettini di Associazioni o Istituzioni varie. L’argomento delle sue pubblicazioni si divide, più o meno equamente, in Storia Sacra e Storia del territorio aretino.

Immagine di Arezzo(Immagine di Arezzo – Angelo Tafi. Quest’opera del 1978 viene considerata ancor oggi una delle più importanti e dettagliate guide sulla storia di Arezzo)

Annunci