Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

TripolinoCi sono persone in questa vita che per un motivo o per un altro lasciano impresso il loro nome nella storia. Nel Saracino di personalità e Uomini speciali ne sono passati, ma purtroppo il momento della commemorazione per loro è sempre arrivato dopo una scomparsa; oggi però non è il caso di Tripoli Torrini detto “Tripolino”, il più grande giostratore che il Saracino abbia mai visto: l’uomo che ha corso 37 giostre in tre diversi quartieri ed ha alzato al cielo la lancia d’Oro per ben 15 volte, infatti, oggi compie 100 anni di età!

E’ per questo che ricordiamo con piacere la sua carriera, così che tutti, anche i giovanissimi che non hanno mai avuto la fortuna di vederlo correre sulla lizza, possano conoscere le gesta del campione indiscusso di Piazza Grande.

TripolinoTorrini è nato l’8 marzo del 1913 a Casamaggiore di Pozzuolo Umbro (PG) e venne chiamato Tripoli in chiaro riferimento alla capitale della Libia; l’anno precedente la nascita del giostratore, infatti, l’Italia era uscita vittoriosa dalla guerra italo turca, che aveva sancito la conquista della Tripolitania e della Cirenaica. Da questo nome nacque il diminutivo “Tripolino”.

Tripoli Torrini ha esordito alla Giostra del Saracino il 7 agosto 1932 con il Quartiere di Porta Crucifera dove è rimasto fino al 1953 correndo 19 edizioni e vincendo 9 lance d’Oro: le prime due in coppia con Donato Gallorini (18 settembre 1932 e 9 giugno 1935) le altre 7 con Arturo Vannozzi (13 giugno 1937,  7 agosto 1949, 4 settembre 1949, 2 settembre 1951, 8 giugno 1952, 7 settembre 1952, 6 settembre 1953) con il quale formò una delle coppie più forti della storia della Giostra.

Tripoli Torrini Sant'AndreaNel 1954 è passato al Quartiere di Porta Sant’Andrea dove ha corso 5 edizioni con un successo, il primo settembre 1957 assieme a Ivo Bottacci.

Nel 1959 è la volta del Quartiere di Porta Santo Spirito dove corse 8 edizioni, fino al 1965, vincendo 4 lance d’Oro con il ritrovato Donato Gallorini precisamente il 13 settembre 1959, il 4 settmebre 1960, il 2 settembre 1962 e il 5 settembre 1965. Ecco il ritorno a Sant’Andrea l’anno dopo, nel 1966, fino al 1968: con i colori bianco verdi ha conquistato la sua ultima lancia d’Oro il primo settembre del 1968 insieme a Gianfranco Ricci.

Tripolino ha disputato, infine, la sua ultima Giostra il 7 settembre 1969, chiudendo con il rione di Porta Crucifera.

Tripoli Torrini

(Tripolino in una carriera a buratto con i colori di Sant’Andrea)

Tripoli Torrini però non è solamente conosciuto per le sue gesta nel torneo del Saracino, ma bensì ha segnato un pezzo di storia anche nel tufo di Piazza del Campo di Siena: Tripolino ha corso, infatti, la bellezza di 20 palii vincendone ben 6 per quattro contrade differenti.

Tripolino e Ruello - NicchioAl Palio ha esordito il 2 luglio 1931 per la Nobile Contrada del Nicchio con la quale vinse il suo primo “cencio” montando il “bombolone” Ruello, nel Palio dell’Assunta del 16 agosto 1932

Il secondo successo è datato 2 luglio 1935, sempre su Ruello ma questa volta con il per i colori della Lupa.

Tripolino ha poi ottenuto la sua terza vittoria nel Palio del 16 agosto 1936 su Aquilino per la Contrada del Drago, corsa che si disputò alla presenza di Pietro Badoglio e bissata poi dal successo nell’edizione successiva del luglio 1937 con il giubbetto della Lupa su Folco.

Il 1938 è stato un anno memorabile per Torrini, perché il formidabile fantino umbro è riuscito a fare “cappotto” vincendo entrambi i palii: a luglio per il Drago, ancora su Folco, e ad agosto per la Chiocciola su Sansano.

tripolinoL’ultimo Palio che ha disputato è lo straordinario del 28 maggio 1950, corso per il V° centenario della canonizzazione di San Bernardino da Siena per i colori della Lupa su Salome’.

Tripolino ha chiuso così la sua carriera correndo un totale di 37 giostre del Saracino 20 carriere corse al Palio di Siena, ottenendo rispettivamente 16 e 6 vittorie tra lance d’Oro e “cenci”.

Nella sua carriera di fantino, “Tripolino”, ha inoltre vinto in molte corse di cavalli che si svolgevano in varii paesi, tra cui Acquapendente e Abbadia di Montepulciano: tra esse spiccano le 11 vittorie consecutive ottenute nelle corse di cavalli di Monte San Savino.

(Foto: ilpalio.org)

Le gesta di Tripoli Torrini detto “Tripolino” alla Giostra del Saracino di Arezzo

Data Quartiere In Coppia con Punteggio Note
 
1932, 7 agosto Porta Crucifera Donato Gallorini 3
1932, 18 settembre Porta Crucifera Donato Gallorini 2, 4 ,3  
1933, 6 agosto Porta Crucifera Donato Gallorini 4 (0) Lancia Persa
1933, 24 settembre Porta Crucifera Donato Gallorini 1
1934, 10 giugno Porta Crucifera Donato Gallorini 0 Disarcionato
1934, 5 agosto Porta Crucifera Donato Gallorini 3
1935, 9 giugno Porta Crucifera Donato Gallorini 4  
1935, 7 agosto Porta Crucifera Donato Gallorini 4
1936, 14 giugno Porta Crucifera Arturo Vannozzi 4
1936, 9 agosto Porta Crucifera Arturo Vannozzi 5, 1
1937, 13 giugno Porta Crucifera Arturo Vannozzi 4, 5  
1949, 7 agosto Porta Crucifera Arturo Vannozzi 3  
1949, 4 settembre Porta Crucifera Arturo Vannozzi 4  
1950, 4 giugno Porta Crucifera Arturo Vannozzi 4
1950, 2 settembre Porta Crucifera Arturo Vannozzi 4
1951, 3 giugno Porta Crucifera Arturo Vannozzi 3
1951, 2 settembre Porta Crucifera Arturo Vannozzi 3  
1952, 8 giugno Porta Crucifera Arturo Vannozzi 3  
1952, 7 settembre Porta Crucifera Arturo Vannozzi 4  
1953, 6 settembre Porta Crucifera Arturo Vannozzi 3  
1954, 5 settembre Porta Sant’Andrea Alessandro Ghinassi 2
1955, 4 settembre Porta Sant’Andrea Alessandro Ghinassi 4
1956, 2 settembre Porta Sant’Andrea Giuseppe Neri 2
1957, 1 settembre Porta Sant’Andrea Ivo Bottacci 3  
1958, 7 settembre Porta Sant’Andrea Ivo Bottacci 4
1959, 13 settembre Porta S. Spirito Donato Gallorini 4 (8) Lancia Rotta
1960, 28 agosto Porta S. Spirito Donato Gallorini 4
1960, 4 settembre Porta S. Spirito Donato Gallorini 4  
1961, 3 settembre Porta S. Spirito Donato Gallorini 3
1962, 2 settembre Porta S. Spirito Donato Gallorini 4  
1963, 1 settembre Porta S. Spirito Donato Gallorini 3 (1) Mazzafrusto
1964, 13 settembre Porta S. Spirito Donato Gallorini 2 (0) Mazzafrusto
1965, 5 settembre Porta S. Spirito Donato Gallorini 3  
1966, 4 settembre Porta Sant’Andrea Assuero Favi 3
1967, 3 settembre Porta Sant’Andrea Assuero Favi 4
1968, 1 settembre Porta Sant’Andrea Franco Ricci 4  
1969, 7 settembre Porta Crucifera Donato Gallorini 2

Giostre corse: 37 

Giostre vinte: 15 

Media: 40,54% 

Tiri totali: 41 

Media 3,244

Punteggi colpiti 

V – 2 volteIV – 18 volte

III – 13 volte

II – 5 volte

I – 2 volte

0 – 1 volta

Premi e penalizzazioni 

Lancia rotta: 1 volta

Lancia persa: 1 volta

Mazzafrusto: 2 volte

Disarcionato: 1 volta

(Fonte: Terradarezzo.com)


858797_4446164394081_426548807_oPer questo ennesimo traguardo storico e di vita Tripolino verrà festeggiato con una cerimonia organizzata da Roberto Parnetti, fautore del progetto “Si dia inizio al torneamento”, che si svolgerà domenica mattina alle ore 11 a Pozzuolo Umbro, dove presenzieranno le maggiori autorità della Giostra del Saracino e i rappresentanti delle Contrade del Palio per cui ha vinto.

La Giostra sarà presente con il Presidente dell’istituzione Angiolo Agnolucci, i Rettori Maurizio Carboni, Ezio Gori, Luca Bichi, il Commissario Straordinario di Porta del Foro Carlo Cigna ed i vessilliferi dei quartieri. Sarà presente anche una rappresentativa del gruppo Musici del Saracino.

La cerimonia è aperta a tutti e si concluderà con un rifresco offerto dai familiari. Cliccando sulla foto a sinistra è possibile visionare il programma della giornata.

Per l’occasione, inoltre, è strata preparata una stampa in tiratura limitata di solo 50 copie con la firma di Tripolino, raffigurante il piatto realizzato dall’artista Alessandro Marrone che sarà donato al fantino stesso.

Per prenotazioni inviare una mail a roberto.parnetti@alice.it

Non ci resta che dire “Auguri Tripolino!” e GRAZIE per quello che hai dato alla Giostra del Saracino!

Annunci