Tag

, , , , , , , , , , , ,

Dario TamarindiIeri sera, nella sede di Porta di San Lorentino, sono state scelte le autorità che guideranno il quartiere della Chimera nel biennio 2013 – 2014: neanche a dirlo, la carica di Rettore sarà ricoperta da Sandro Sganappa, ex vice Rettore dell’era Ciarpaglini e Orlandi, colui che ha trionfato alle scorse elezioni guadagnandosi la bellezza di 187 preferenze.

Il ruolo di Capitano, invece, è andato a Dario Tamarindi che si conferma dopo la precedente esperienza con il mantello giallo cremisi; la sua nomina come capo delle compagini chimerotte può essere considerata del tutto inusuale, considerando che la scelta dei massimi esponenti di un quartiere ricade quasi sempre all’interno del Consiglio; Tamarindi, lo ricordiamo, non è riuscito ad ottenere uno dei 17 posti resi disponibili dalle scorse elezioni (soltanto 90 voti per lui che in graduatoria lo hanno collocato secondo dei non eletti, rispetto ai 98Sandro Sganappa voti ottenuti dall’ultimo dei consiglieri entranti), ma il grande consenso di popolo ha fatto si che la scelta di guidare il quartiere “a cavallo” ricadesse su di lui, figura extra consiliare.

La vittoria di Sganappa, inoltre, ha comportato le dimissioni di ben 5 consiglieri tra le quali quelle dell’ex Rettore Paolo Ciarpaglini.

Rimangono così in 12 alla guida di Porta del Foro, quartieristi di chiara fede sganappiana.

Carlo Cigna termina così il suo ruolo da Commissario Straordinario.

 

Queste le altre cariche:

Vice Rettore: Giuseppe Marconi

Cancelliere: Roberto Cucchi

Camerlengo: Maurizio Maggi

Provveditore: Enrico Pelliccia 

Annunci